Menu

Venezia si conferma il mercato immobiliare degli hotel di lusso più forte

08/06/2020

Recentemente c' è stato l’ingresso di Red Circle Investments, o meglio Renzo Rosso, nell’ambita piazza di Cortina con l’Ancora Hotel, ora abbiamo notizia di un’altra trattativa che è andata in porto questa volta a Venezia e riguarda il  Bauer, uno degli storici alberghi a 5 stelle della Serenissima, in attività dal 1880 e aderente all’associazione  The Leading Hotels of the World  e anche a  Fondazione Altagamma.  

Il fondo  Elliott, che lo aveva acquisito assieme al coinvestitore di minoranza  Blue Skye  nel luglio dello scorso anno, rilevandolo dalla famiglia Bortolotto Possati, nipoti del costruttore ligure Arnaldo Bennati che a sua volta lo acquistò nel 1930 dalla famiglia Bauer-Grünwald ha ceduto la struttura situata all’interno dell’omonimo palazzo in prossimità di piazza San Marco, ail gruppo immobiliare austriaco  Signa, realtà che vanta un portafoglio da 20 miliardi di euro comprendente tra gli altri il grattacielo Chrysler di New York. Per Signa si tratta della seconda struttura alberghiera acquisita in Italia, dopo il Villa Eden Luxury Resort sulla costa occidentale del lago di Garda

Il coronavirus e l’impatto che sta avendo sull’hotellerie di lusso non ssrebbero alla base di questo passaggio di mano, anzi in realtà l’accordo sarebbe stato raggiunto già alla fine del 2019, con la firma del preliminare, e il successivo lockdown ha contribuito solo a rallentare, anziché ad accelerare, le trattative finali per la cessione di Bauer all’acquirente austriaco. Sull’entità dell’affare non trapelano cifre. All’epoca della cessione a Elliott, la valutazione della struttura affacciata sul Canal Grande si sarebbe aggirata sui 400 milioni di euro.

Il fondo Elliott a Venezia controllava, oltre al Bauer, anche il  Bauer Palladio, hotel situato nell’isola della Giudecca e posto sotto il controllo della società Bauer spa. Secondo quanto riporta  Milano Finanza, anche per la seconda struttura sarebbe in corso una trattativa di cessione, che avrebbe già portato a sottoscrivere un contratto preliminare con investitori privati. La riapertura del Bauer a San Marco è prevista a partire dal 1° luglio.